Come imparare l’inglese a Malta risparmiando

a cura di:

Il motivo principale che spinse me e mia moglie a trasferirci a Malta nel 2012 fu il bisogno di entrambi di perfezionare la lingua inglese. Avevamo un budget ridotto e l’idea di spendere troppo a Londra ci spaventava un pochino, per cui inizialmente avevamo considerato l’ipotesi di passare almeno tre mesi in Irlanda dove i prezzi di alcuni corsi di inglese sono inferiori rispetto a quelli che si trovano nel Regno Unito, ma anche li il costo della vita poteva essere penalizzante se confrontato con la media italiana.

Avevamo già prenotato un corso a Cork, quando un mio amico mi disse: “ma perchè non andate a Malta invece? Il clima è migliore, i corsi di inglese costano pochissimo e soprattutto gli affitti sono molto più economici”. Wow… possibile?
Dopo qualche ricerca online ero già convinto, chiesi il rimborso dalla scuola Irlandese e qualche settimana dopo eravamo in viaggio per Malta.

Fin dall’inizio ci siamo resi conto che la scelta era stata molto saggia, specialmente riguardo i costi, le prime due settimane di Gennaio le avevamo trascorse in un hotel di Sliema, spendevamo € 20 a notte per una stanza con vista sulla splendida Balluta Bay, e successivamente ci siamo trasferiti a Gzira in un appartamentino tranquillo a € 400 mensili, non troppo lontano dalla scuola dove mia moglie studiava inglese.

inglese

Imparare l’inglese a Malta può essere molto vantaggioso dal punto di vista economico, ma al tempo stesso richiede un paio di specifiche accortezze in modo da assicurarsi una curva di apprendimento efficace e costante nel tempo.
Per comprendere meglio le accortezze necessarie bisogna prima analizzare il problema, ovvero: a Malta ci sono anche alcune persone che parlano italiano, sia gli stessi Maltesi che lo parlano piuttosto bene insieme all’Inglese e alla lingua Maltese, sia gli stessi Italiani che si sono trasferiti a Malta.

Parlare inglese con altri italiani è quantomeno improbabile, per cui se ci si vuole davvero concentrare nell’apprendimento è opportuno evitare di frequentare gruppi di altri Italiani e privilegiare invece le comitive di studenti provenienti dal Nord Europa (Germania, Francia, Belgio), dall’Est Europeo e dall’Asia (ci sono tanti studenti Coreani e Giapponesi che vengono a studiare Inglese a Malta).

All’interno delle scuole di lingua Maltesi si parla unicamente in lingua Inglese (ovviamente) sia con gli insegnanti madrelingua sia con gli altri studenti, e anche durante le attività extra-scolastiche, tipo escursioni, gite in barca, e visite culturali guidate, i coordinatori delle scuole agevolano le conversazioni in Inglese in modo da facilitare l’integrazione e l’apprendimento, e grazie anche a queste attività ci sono molte opportunità di conoscere studenti di altre nazioni, per cui il segreto per esercitarsi meglio anche fuori dall’orario scolastico è quello di frequentare esclusivamente persone con cui sarebbe impossibile dialogare in lingua Italiana.

I Maltesi invece, specialmente all’inizio, appena si renderanno conto della nostra nazionalità (cosa che accade puntualmente appena noi Italiani iniziamo a parlare in Inglese), ci risponderanno quasi sempre in Italiano, è una forma di cortesia e di accoglienza nei nostri confronti, ma ovviamente questo potrebbe essere un problema per chi sta studiando la lingua Inglese. In questi casi è sufficiente chiedere di proseguire la conversazione in Inglese, vedrete che nella maggior parte dei casi sarete accontentati.

Ed ecco alcuni consigli per Imparare l’Inglese più rapidamente

  • Restare concentrati sul proprio obiettivo. Studiare all’estero è comunque una spesa, e anche se Malta è economica studiare Inglese a Malta è comunque un investimento, per cui è fondamentale stabilire una lista di priorità cercando di favorire un percorso personale che favorisca l’apprendimento, senza comunque trascurare il divertimento, che a Malta non manca mai.
  • Espandere il proprio dizionario. Vi capiterà spesso di sentire parole che non conoscete, non sentitevi in difficoltà a chiedere di ripetere una parola che non avete capito, e una volta compresa prendetene subito nota, se non avete uno smartphone per registrare appunti vocali, portate con voi un blocco note e una penna.
  • Non sentirsi in imbarazzo specialmente nelle prime conversazioni. Imparare una lingua è tutta questione di pratica, gettatevi subito nella mischia senza aspettare di avere appreso tutte le basi grammaticali, inizialmente è frustrante, vi sembrerà di non capire nulla e questo potrebbe inibirvi, non fermatevi davanti a questa sensazione, è solo una fase iniziale, in seguito sarà più semplice. Se vi mancano le parole non cercate di compensare le carenze linguistiche parlando in Italiano, usate comunque quel poco di inglese che conoscete.
  • Senza fretta ma con decisione. Imparare una lingua straniera non è come prendere un raffreddore, non si impara per “contagio”, bisogna aspettare che la logica di una nuova forma di comunicazione si faccia strada nella propria mente e diventi “naturale”, è come eserictare un muscolo, deve essere un lavoro costante e metodico.
  • Leggere libri in Inglese. Specialmente all’inizio è molto più efficace che guardare un film in inglese o ascoltare musica. Tenete sempre a portata di mano un dizionario. In questo modo la vostra curva di apprendimento aumenterà in modo più rapido.
  • Lavorare a Malta. Uno dei modi più efficaci per costringersi a parlare in Inglese è quello di cercare lavoro a Malta, potrebbe essere una buona idea quella di lavorare part time nel ramo della ristorazione, in questo modo ammortizzerete le spese e sarete costretti a migliorare la vostra pronuncia per interagire con i clienti e con il resto del personale.
  • Ogni occasione è buona per imparare. Le scuole di Inglese a Malta forniscono corsi dal lunedì al venerdì, ma questo non significa che il weekend sia destinato alla conversazione in Italiano. Cercate locali in cui ci sono più Inglesi che Italiani (a Malta ci sono molti pub inglesi e irlandesi), e se siete single cercate di frequentare ragazze o ragazzi che non parlano nemmeno una parola in Italiano, a Malta e soprattutto a St Julians e Paceville non mancheranno le opportunità.

Riassumendo, a patto di acquisire rapidamente l’abitudine di evitare situazioni che stimolino la prigrizia nel parlare italiano, Malta è sicuramente un’ottima destinazione per tutti coloro che vogliono imparare la lingua Inglese in un luogo bellissimo, pieno di divertimenti, a poca distanza dall’Italia e con un mare splendido, ma soprattutto senza investire un grande capitale.

Grazie ad un costo della vita più basso è possibile vivere a Malta spendendo meno e risparmiando.

Vuoi imparare l'inglese in uno dei posti più belli del Mediterraneo?

Cerca lavoro a Malta nei vari siti di annunci di lavoro e nei portali di riferimento

Cerca nelle varie offerte di lavoro se c'è qualche opportunità su misura per te