Addio Azure Window

a cura di:

Oggi per Malta (ma soprattutto per la piccola Gozo) è un giorno molto triste. In seguito ad una tempesta (forza 8 sulla scala Beaufort che imperversava da ieri), la bellissima Azure Window è collassata, lasciando un incolmabile vuoto nel cuore di tutti.

L’Azure Window (in maltese Tieqa Żerqa), era un meraviglioso arco naturale scavato in quella tipica pietra calcarea Maltese chiamata globigerina, una manifestazione imponente della forza della natura, generata nel corso dei secoli dall’erosione di mare e vento che un poco alla volta modellarono lo spazio che tanto tempo fa era occupato da due grotte naturali.

Azure Window Malta

Ricordiamo questo bellissimo monumento naturale anche per le sue apparizioni cinematografiche e televisive, ad esempio nel colossal americano “Scontro tra Titani” del 1981 con Laurence Olivier e Ursula Andress, nel film “Il Conte di Montecristo” del 2002, con Jim Caviezel e Guy Pearce, nella miniserie televisiva “L’Odissea” del 1997, ma anche nella recente serie TV “Il Trono di Spade” (Game of Thrones), in cui nella prima puntata della prima stagione venne scelta la zona di Dwejra Bay come location per rappresentare il matrimonio barbaro tra Daenerys Targaryen e Khal Drogo.

Nell’Aprile del 2012 si era già verificato un importante cedimento, una porzione significativa dell’arco era già franata, e nel mese di Dicembre del 2016 altri frammenti di roccia si erano staccati dal ponte di roccia.

Ecco una recentissima foto scattata poco dopo il crollo

Azure Window Collapsed Malta

Fonte immagine “Gozonews.com”

Il geologo Maltese Peter Gatt aveva effettuato di recente uno studio per valutare eventuali interventi di manutenzione strutturale, specificando che nel corso degli ultimi 30 anni l’intero arco naturale aveva già subìto un progressivo decadimento al punto da essersi assottigliato di circa il 90%, un volume decisamente consistente in un arco di tempo relativamente molto breve. Un disastro annunciato insomma.

Azure Window Malta

Come sottolineato anche dal Noel Formosa, sindaco di San Lawrenz (la cittadina Gozitana a cui appartiene l’area di Dwejra Bay), “l’Azure Window è stato creata dall’erosione, e l’erosione stessa se l’è portata via”. Forse si poteva prolungarne la vita di qualche anno, ma non si poteva impedirne il collasso, che era purtroppo inevitabile.

Grazie ad un costo della vita più basso è possibile vivere a Malta spendendo meno e risparmiando.

Vuoi imparare l'inglese in uno dei posti più belli del Mediterraneo?

Cerca lavoro a Malta nei vari siti di annunci di lavoro e nei portali di riferimento

Cerca nelle varie offerte di lavoro se c'è qualche opportunità su misura per te